Regione Piemonte

Stemma e gonfalone

Ultima modifica 9 giugno 2018

Il comune di Vinchio è dotato di Stemma e Gonfalone concessi con Decreto del Presidente della Repubblica in data 17 settembre 1993.

SCARICA QUI LO STEMMA DEL COMUNE IN FORMATO STAMPABILE


Testo del Decreto Presidente della Repubblica in data 17 settembre 1993:

Il Presidente della Repubblica

VISTA la domanda con la quale il Sindaco del Comune di Vinchio chiede la concessione di uno stemma e di un gonfalone per uso di quel Comune;

VISTI gli atti prodotti a corredo della domanda stessa;

VISTI i RR.DD. 7 giugno 1943, nn. 651 e 652;

SULLA PROPOSTA del Presidente del Consiglio dei Ministri;

D E C R E T A

Sono concessi al Comune di Vinchio, in provincia di Asti, uno stemma ed un gonfalone descritti come appresso:

STEMMA: semipartito troncato: nel PRIMO, di verde, al grappolo d'uva d'oro, unito al tralcio, posto in fascia, pampinoso di due, dello stesso; nel SECONDO, di azzurro, ai quattro bisanti d'oro, posti uno, due, uno; nel TERZO, d'oro, ai cinque pali di rosso. Ornamenti esteriori da Comune.

GONFALONE : drappo partito di giallo e di verde, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento.

Il presente decreto sarà debitamente trascritto.

Dato a Roma Addì 17 set. 1993

                                                          F.to Oscar Luigi Scalfaro